Presentazione

I disegni della storica raccolta della Biblioteca Marucelliana sono da sempre stati all'attenzione della Commissione Indici e Cataloghi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali come dimostra il volume, edito nel 1990 e curato da Giulia Brunetti, che presentò sia un importante studio critico sulla formazione della collezione sia una schedatura dei più antichi disegni di quella raccolta.

L'incarico per continuare quell'importante lavoro fu successivamente affidato a Marco Chiarini, già direttore della Galleria Palatina di Firenze e da sempre studioso del nucleo marucelliano, affiancato da Riccardo Spinelli, storico dell'arte specializzato nel Seicento fiorentino, il secolo che è più rappresentato nel fondo della Biblioteca.

In base ai criteri già utilizzati nel volume del 1990, fu elaborata una scheda di rilevamento dei dati dei disegni per permettere una descrizione omogenea: tale scheda fu l'occasione per un progetto che, alla luce delle nuove tecnologie informatiche, mettesse a disposizione degli studiosi, sul sito della Biblioteca, i risultati delle ricerche degli autori senza attendere la stampa del volume.

Per questo motivo i disegni sono stati riprodotti con la tecnica digitale e affiancati dalle descrizioni in una base dati relazionale che permetta una ricerca su campi diversi.

La Commissione è molto lieta che questo progetto sia ora fruibile da tutti coloro che possono essere interessati, si augura che il lavoro giunga presto ad una conclusione, ringrazia gli specialisti che si dedicano a questa iniziativa e la direttrice della Biblioteca Marucelliana, Dott. Maria Prunai Falciani, che la promuove.

Claudio Leonardi
Presidente Commissione Indici e Cataloghi