Testo | Menu

Biblioteca
Marucelliana

Torna alla home page

Archivio Eventi (dettaglio)

 

18 ottobre 2018
Presentazione del volume
Poemetti quasi sacri
di Lodovico Balducci


Loghi evento BALDUCCI
Presentazione del volume «Poemetti quasi sacri» di Lodovico Balducci
Scarica la locandina dell'evento



Biblioteca Marucelliana
Salone Monumentale


giovedì 18 ottobre 2018, ore 16.30


Presentazione del volume

 Poemetti
quasi sacri

Kimerik, 2018



di
Lodovico Balducci


separatore


Introduce

Katia Bach
Direttrice della Biblioteca Marucelliana


separatore


Interventi di

Franca Arduini
già Direttrice della
Biblioteca Medicea Laurenziana


Gian Franco Gensini
già Preside del corso di laurea in
Medicina e Chirurgia
dell’Università di Firenze


Giovanni Guerra
Docente di psicologia presso
l’Università di Firenze


Massimo Zanoccoli
Critico letterario

Don Giorgio Mazzanti
Docente presso la
Pontificia Università Urbaniana
e poeta



separatore

Sarà presente l'Autore


separatore


A conclusione

Marco Paoli
legge alcuni Poemetti






Giovedì 18 ottobre alle ore 16,30 nel Salone Monumentale della Biblioteca Marucelliana sarà presentato il volume di Lodovico Balducci Poemetti quasi sacri, edito nel 2017 dalla casa editrice Kimerik che reca, non a caso, in copertina il famoso "Cristo giallo" di Paul Gauguin.

Si tratta di un volume di poesie ognuna delle quali è accompagnata da alcune pagine in prosa che spiegano la nascita e il significato dei componimenti, collocandoli nel tempo e nel contesto storico e culturale. Balducci vi esprime il suo personalissimo e tormentato percorso di avvicinamento a Dio, la ricerca della Fede, la sofferenza della sua anima, le contraddizioni superate, le domande che si è posto ogni qual volta si è trovato di fronte alla Vita ed al suo Mistero.

L'autore è un oncologo di fama internazionale che, come ha dichiarato recentemente in una intervista, ha sempre vissuto la dicotomia tra la persona "ufficiale" e quella "reale". Pioniere nello studio e nello sviluppo dell'Oncologia Geriatrica è stato Professore di Medicina presso l'Istituto di Medicina dell'Università South Florida di Tampa (Florida) e Direttore del Programma Oncologico presso l'Istituto di Ricerca "H. Lee Moffitt" di Tampa.

Lodovico Balducci ha trascorso l'infanzia, l'adolescenza e la prima età adulta a Rimini, dove la famiglia si era trasferita dal piacentino nell'immediato dopoguerra. Furono anni importanti e decisivi per la formazione di un rigoroso senso di responsabilità, arricchito da un grande patrimonio di umanità. La madre Fanny Beltrami Balducci e il padre Carlo Alberto, furono insegnanti apprezzatissimi di lettere nel Liceo Classico "Giulio Cesare" per intere generazioni di allievi e protagonisti riconosciuti della vita culturale riminese. Rispetto alla formazione umanistica e alla precoce vocazione poetica, la scelta della professione medica sembra rappresentare per lui quasi una sfida rispetto alle tradizioni famigliari. Eppure la brillante carriera di studioso e di oncologo si caratterizza per una profonda e sofferta umanità cui non sono estranee le radici religiose, culturali e umane della sua giovinezza.





Torna su

Le sezioni del sito:

I link del menu sono attivabili mediante apposite scorciatoie da tastiera.

Copyright © Biblioteca Marucelliana 2000-2018

Torna su