Testo | Menu

Biblioteca
Marucelliana

Torna alla home page

Archivio Eventi (dettaglio)

 

25 novembre 2017
Menotti Leerro
Donna Giovanna
Commedia in cinque atti


Loghi evento LERRO


Rappresentazione

Rappresentazione «Donna Giovanna»«L´ingannatrice di salerno» di Menotti Lerro - Commedia in cinque atti
Scarica la locandina dell’evento


Donna Giovanna
Commedia in cinque atti

di
Menotti Lerro
Logo WWW


Biblioteca Marucelliana, Salone Monumentale
sabato 25 novembre 2017, ore 16.00




Regia di
Marco Paoli

con
Marco Paoli

e con
Sabrina Mallano
Massimiliano Boretti
Sara Margheri
Matteo Lucii
Sonia Benedetto
Lara Bianchi
Giulio Hasanaj

Musiche di
Angela Epifani

Organizzazione e promozione
Barbara Paparusso

Gli abiti di "Donna Giovanna" sono di
Sandra Coppini ATELIER - Borgo San Lorenzo






La Biblioteca Marucelliana ospiterà la prima nazionale della pièce teatrale scritta da Menotti Lerro nel 2015. Originale versione al femminile dell'opera teatrale seicentesca L'ingannatore di Siviglia, la commedia dell'autore salernitano costituisce una recente e innovativa rivisitazione del personaggio di Don Giovanni.

Dalla primitiva stesura attribuita a Tirso de Molina, il tema del "dongiovannismo" ha stimolato, tra gli altri, la fantasia di Molière, Zorrilla e Lord Byron, ha ispirato a Mozart uno dei suoi maggiori capolavori (così magistralmente analizzato da Søren Kierkegaard) e ha dato adito a uno scrittore del calibro di Vitaliano Brancati di descrivere con fine ironia il crepuscolo di una certa idea machista dell'uomo italico.

Il ribaltamento dell'ottica, in particolar modo del genere, messo in scena nella pièce di Lerro trae spunto dalla crisi del ruolo maschile tradizionale nella società moderna. Donna Giovanna è l'alter ego muliebre del più consueto personaggio maschile: seduzione, spregiudicatezza e cinismo si incarnano in una figura calata nel nostro tempo.




Simbolo file PDF
Rassegna Stampa
(ca. 213 Kb)



Torna su

Le sezioni del sito:

I link del menu sono attivabili mediante apposite scorciatoie da tastiera.

Copyright © Biblioteca Marucelliana 2000-2018

Torna su