Testo | Menu

Biblioteca
Marucelliana

Torna alla home page

Archivio Eventi (dettaglio)

17 maggio 2017
Laboratorio Linguistico Musicale
Gli abissi de I Miserabili
Le illustrazioni de I Miserabili nei volumi conservati alla Biblioteca Marucelliana
a cura di Massimo Presciutti


Loghi evento PRESCIUTTI

Laboratorio Linguistico Musicale

Locandina LAboratorio Linguistico Musicale «Gli abissi de I Misurabili’
Scarica la locandina dell’evento


Gli abissi de I Miserabili
Le illustrazioni de I Miserabili nei volumi
conservati alla Biblioteca Marucelliana



a cura di
Massimo Presciutti



Biblioteca Marucelliana, Salone Monumentale
mercoledì 17 maggio 2017, ore 10.30



La Biblioteca: apprendimento e cultura


La Biblioteca Marucelliana voluta da Francesco Marucelli è luogo di cultura generale aperta ad una vasta utenza orientata verso tutte le discipline, così come voluto dall'abate Marucelli nella bibliografia universale del Mare Magnum.

Nei magazzini librari, situati al piano terra si conservano migliaia di volumi, che hanno voglia di essere divulgati: il sapere scritto dunque intende uscire dagli scaffali.

Il 17 maggio 2017 il primo a farlo è Victor Hugo con il suo capolavoro I Miserabili che racchiude la straordinaria capacità di sottolineare la vocazione politica-simbolica e quella realistica sociale. Allora cari lettori, è proprio nella straordinarietà che ho deciso di accogliere il progetto di Massimo Presciutti, e di iniziare un percorso dedicato ai giovani insieme al libro, alla sua storia alla sua evoluzione nel corso dei secoli, affinché sin da piccoli si possa imparare il valore del materiale librario, saper fronteggiare il cambiamento, le evoluzioni sociali e l'instaurarsi dell'uso dei nuovi mezzi tecnologici che stanno influendo sul modo di "sentire" le biblioteche e sulla maniera di "viverla".

Il Laboratorio Linguistico Musicale di Massimo Presciutti, altamente formativo e con valenza educativa, ci permette di vivere il "sapere" senza viaggiare per luoghi lontani perché la Biblioteca Marucelliana consente un viaggio nello spazio e nel tempo consultando un libro nei magnifici locali rimanendo seduti, in quanto custode della cultura dei popoli , delle verità, delle idee di individui o di gruppi, degli spartiti musicali, e con coraggio conserva i pensieri eterni.

Il progetto operativo in molte scuole fiorentine si svolgerà in tre tempi: racconto, appunti e musica.
Il primo tempo prevede il racconto orale e viene esposto un capolavoro della letteratura europea. Il secondo tempo: moleskine possono essere gli sketch book Il terzo tempo è il tempo musicale, del ritmo e dell'armonia. Grazie Massimo.

Katia Bach
Direttore della Biblioteca Marucelliana


Per maggiori dettagli:

Annamaria Conti
e-mail: annamaria.conti-01@beniculturali.it
tel. +39 055 2722 210



Il Laboratorio Linguistico Musicale

Per visualizzare il filmato
scaricare l'ultima versione di Adobe Flash Player
(Rai Educational, «La chiave fatata» di massimo Presciutti)

Il Laboratorio Linguistico Musicale di Massimo Presciutti, operativo in molte scuole elementari fiorentine per quarant'anni con diramazioni in corsi professionali di fumetto, grafica pubblicitaria e satirica,è rivolto a un pubblico che interviene in modo attivo nel prodotto finale dopo aver partecipato dinamicamente al ciclo degli happening e iniziative progettati.

Ogni intervento è marcato invariabilmente in tre tempi, il primo dei quali è contraddistinto dal racconto teatrale dove viene esposto un capitolo di un capolavoro della letteratura europea attraverso una lezione illustrata con cartelloni disegnati dall'autore, già confezionati o in diretta.

Tali cartelloni individuano un punto fondamentale del capitolo ovvero da una parte vengono ad essere un' autonoma gag umoristica o semplicemente mettono in scena una situazione interessante, dall'altra rappresentano una sintesi dello spirito del capitolo dell'opera trattata.

A questo primo momento segue, ma può verificarsi anche in modo simultaneo all'ascolto, l'annotazione grafica e scritta su un quaderno senza righe e senza quadretti che confluiscono, nel terzo momento, in esecuzioni di canzoni originali scritte negli anni, collegate ai temi individuati e che a loro volta individuano una molteplicità di connessioni.

Nel corso degli anni sono stai affrontati in versione integrale e critica, per quanto riguarda la letteratura europea, nell'ordine, Don Chisciotte, Gargantua e Pantagruel, I viaggi di Gulliver, e, ancora in corso, I miserabili.

Da ricordare una collaborazione di tipo scientifico con il Museo Fiorentino di Preistoria Paolo Graziosi conclusasi con l'evento Underground lights.

Sono stati prodotti nel corso degli anni molti libretti musicali utili anche alla partecipazione attiva del pubblico ai vari happening. La produzione di libretti era stata inserita, in occasione della Settimana della Cultura a Firenze, 14 aprile 15 maggio 1999, all'interno della mostra Economici & Tascabili cinquant'anni di libri per tutti organizzata dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze diretta da Artemisia Calcagni Abrami che portò, tra l'altro, ogni alunno di una quinta elementare ad avere il proprio libro in catalogo per essere poi reperibile stabilmente in OPAC.

Il Laboratorio Linguistico Musicale, quindi, dopo essere stato operativo a livello di Ministero della Pubblica Istruzione fin dal 1989, promotore dal 1998 di quattro progetti Comenius nell'ambito dei Programmi Socrates, Lifelong Learning ed Erasmus plus con e-Twinning, diventa quindi maggiorenne entrando a far parte, attraverso la direttrice Katia Bach, del patrimonio della Biblioteca Marucelliana e restando nell'ambito del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con questo primo intervento su I Miserabili di Victor Hugo, un lavoro il cui inizio risale al settembre 2011. Maggiorenne perché questa fase segue a livello istituzionale l'adesione, esattamente 18 anni fa, alla mostra storico-bibliografica Economici & Tascabili.

Il percorso che iniziò con le canzoni, la letteratura e il folclore vissuti dai ragazzi della scuola elementare si è sviluppato diventando una propria presenza culturale che ha avuto anche espansioni singolari legate all'attività dello stesso Massimo Presciutti come un corso tenuto al Museo della Satira e della Caricatura di Forte dei Marmi o la presenza in Rai Letteratura.

Alla presentazione saranno presenti circa cento bambini e ragazzi che di fatto mostreranno i tre momenti attraverso i quali sempre, nel corso del tempo, il Laboratorio Linguistico Musicale si è sviluppato. La parte storica della mostra, curata da Annamaria Conti con la collaborazione di Marta Zangheri, permette di ripercorrere alcuni momenti dell'opera di Victor Hugo attraverso un'escursione attenta alla visione dei disegnatori dei due secoli che stanno alle nostre spalle.

Punti di vista che ci riportano alle immutabili sorgenti che regolano l'attenzione alla qualità umana della vita, la cui anima accoglie il passato di tutto il genere umano, le cui orme rivivono nella sensibilità degli artisti e di chi ha gli strumenti della conoscenza, infinita. Le grandi opere letterarie, artistiche e musicali mettono a disposizione altri spazi e altri tempi che gli autori stessi, spesso,vissero stranieri.

Cartellone
Illustrazione esplicativa della storia dei Miserabili ad uso dei ragazzi,
collegata alle canzoni, disegnata appositamente
per l’iniziativa alla Marucelliana.





Torna su

Le sezioni del sito:

I link del menu sono attivabili mediante apposite scorciatoie da tastiera.

Copyright © Biblioteca Marucelliana 2000-2017

Torna su