Testo | Menu

Biblioteca
Marucelliana

Torna alla home page

Archivio Eventi (dettaglio)

 

9 dicembre 2004 - 22 gennaio 2005
Racconti di un viaggiatore:
Arcadio Lobato per le strade del libro illustrato


Racconti di un viaggiatore
Arcadio Lobato per le strade del libro illustrato

Racconti di un viaggiatore - Arcadio Lobato per le strade del libro illustrato

Biblioteca Marucelliana
Via Cavour 43, Firenze

9 dicembre 2004 - 22 gennaio 2005


Nell'ambito della campagna promossa dalla Regione Toscana "Ragazzi @lla tua biblioteca", in collaborazione con lo SDIAF, Sistema Documentario Integrato dell'Area Fiorentina, la Biblioteca Marucelliana ha organizzato una mostra di disegni dell'illustratore e scrittore per l'infanzia Arcadio Lobato.

Dal 9 al 20 dicembre l'autore incontrerā alla Marucelliana 18 classi delle scuole elementari e medie fiorentine e i frequentatori della Biblioteca dei ragazzi di Firenze sul tema delle ninne nanne e filastrocche. "Tutto parte dalle ninne nanne, dalle cantilene, dai primi giochi rimati sulla gonna della mamma, della zia, della nonna. Tutto nasce col ritmo allegro delle ginocchia del papā, del nonno, del fratellino o la sorella. Il primo libro si chiama famiglia", scrive Lobato nell'introduzione al catalogo stampato per l'occasione dalla Polistampa.
In questi incontri sarā ricreato il clima della bottega rinascimentale: le ninne nanne e filastrocche verranno analizzate e illustrate assieme ai ragazzi.

Nato a Madrid, Arcadio Lobato ha ricevuto diversi premi tra cui il Premio Nazionale dell'Illustrazione per l'infanzia di Spagna, la menzione d'onore alla Biennale Internazionale di Bratislava per il libro El toro fiel su testo di Ernest Hemingway e il Premio europeo dell'album illustrato per Il tesoro della strega Tiberia. Collabora con la Mostra internazionale dell'illustrazione per l'infanzia che annualmente si celebra a Sārmede.
I suoi libri editi dalla Bohem Press sono stati tradotti in oltre 20 lingue. Sono stati tradotti in italiano e pubblicati da Arka: La fatina Lalia, Manolo e la sfera magica (tradotto anche in sardo), Max e Mister Mouse, La sfera delle meraviglie, Stellina, Il tesoro della strega Tiberia, L'uccello di carta (illustrato da Emilio Urberuaga), La valle nella nebbia (tradotta anche in friulano).
I suoi ultimi lavori compongono una trilogia: Cuaderno de una espera, diario di una donna che aspetta il suo primo figlio, su testi della scrittrice peruviana Lourdes Huanqui; Cuaderno del bebé, diario di un bebé, il tempo delle meraviglie, sempre su testi di Lourdes Huanqui e Duerme, duerme, mi niņo, cantilene, ninne nanne e primi giochi in grembo alla mamma su testi raccolti da Ramón Besora Oliva.

In occasione della mostra, la Biblioteca Marucelliana ha allestito anche una mostra virtuale dal titolo:

Si tratta di testi semplici e facili da ricordare, tutti ricchi di immagini di noti artisti di ambiente fiorentino. Sono libri di un tempo ancora lontano dalla televisione, dai video-giochi e da tutte quelle sollecitazioni esterne che a volte finiscono per mettere da parte quel piacere reciproco della trasmissione orale tra adulto e bambino.
Bona Gigliucci, con le sue belle illustrazioni a colori per le raccolte Canzoni popolari per i bambini del 1912 e Girotondi e Filastrocche del 1930 apre la strada della riscoperta della antica tradizione toscana. Di ninna-nanne, cantilene e "trastulli" delle mamme offre una accurata scelta Gina Pagani nel volume del 1919 Grilli canterini ricco illustrato da Corrado Sarri. In Canti, giuochi e danze per i pių piccini, raccolti da Luigi Neretti nel 1924 ad uso delle scuole elementari, č il segno delicato di Marina Battigelli ad illustrare i giuochi popolari dei bimbi toscani. E ancora tanti canti, poesie e filastrocche con figure firmate da noti illustratori, dal poliedrico artista Duilio Cambellotti, al fiorentino Piero Bernardini, al fantasioso Yambo (Enrico Novelli) con la suggestiva immagine per I flauti azzurri di Vittorio D'Aste del 1926. Non mancano i girotondi: da quelli per giocare spensieratamente, a quelli per imparare le consonanti, a quelli che fanno "pensare" come Girotondo di tutto il mondo di Gianni Rodari illustrato da Vinicio Berti.

La mostra virtuale puō essere vista sul sito della Biblioteca.



Torna su

Le sezioni del sito:

I link del menu sono attivabili mediante apposite scorciatoie da tastiera.

Copyright © Biblioteca Marucelliana 2000-2017

Torna su